Una volta esistevano uomini per cui bastava una loro parola data per avere una garanzia senza condizioni. Persone che pur di non mancare a quella parola data, ci rimettevano qualcosa anche di prezioso, ma di certo non l’integrità e il rispetto. Questa economia ormai ha trasformato la politica in “puttane” al servizio del miglior offerente. Vomitevoli personaggi il cui interesse personale va al di sopra di ogni altra responsabilità.

Con allucinate chiarezza e senza vergogna, si apprestano a dichiarare il contrario di tutto ciò che al principio esprimevano con la fermezza di chi vuol fare assolutamente il bene per gli altri.

Questa feccia umana viene chiamata politico. Sto generalizzando lo so, ma chi non si oppone a certe circostanze ne è complice, per cui ognuno ha le sue colpe. Forse per qualcuno sarò crudo, e anche volgare in questo post.

Come giudichereste voi, chi prima vi ha illuso poi ingannato e tradito?

Come giudichereste voi, chi invece di preoccuparsi dei problemi di questo paese salta da una poltrona all’altra senza vergogna per proteggere i suoi interessi?

Come giudichereste voi chi si prostituisce al potere europeo a danno milioni di italiani?

e potrei continuare ancora ad elencare le gesta dei maiali di corte…

ma il mio intento non è continuare ad elencare le nefandezze politiche che ben conoscerete, ma trasmettervi quanto sono incazzato, e quanta voglia ho di trasformare questa rabbia in qualcosa di concreto.

E quel concreto è cacciare la politica marcia, ingannatrice europeista attraverso uno strumento che ognuno di noi può usare: Sovranità Italiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *