Quello che vedete in foto è il passaggio sotto al ponte della Magliana sull’autostrada Roma-Fiumicino.

Qualcuno grida a una nuova società “verde” a suon di normative antinquinamento che se non rispettate portano a multe anche salate. Dalle auto fuori euro, al bollino per le caldaie per riscaldamento, al fermo delle auto per i livelli troppo alti ecc.. Certamente ne vale per la nostra salute, ma mentre qualcuno rispetta le norme, altri se ne fregano rimanendo impuniti.

Quante volte son passato su quel ponte di notte al rientro a casa, osservando fumi dal acre odore. Poi dopo qualche tempo recandomi sul posto ho capito cosa si nascondeva sotto a quel ponte. Roghi tossici appiccati da Rom di un vicino insediamento ormai abbandonato, per pulire metalli dal loro involucro, più facilmente vendibili.

Qui si verifica un inquinamento ecologico sia per i fumi tossici, che la discarica creata sul territorio.

Alla sindaca impegnata negli sgombri di alcuni stabili sarà sfuggita questa cosa?

La spesa per la pulizia di questo schifo naturalmente ricadrà sui cittadini..

Sempre che qualcuno della giunta provveda e non faccia finta di non sapere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *